Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

RIFORMA DEL PROCESSO CIVILE, DOVE SONOGLI AVVOCATI?

Gentile Collega,

 

Ti informo che in data 21 marzo si è svolta la prima riunione del Tavolo tecnico presso il Ministero della Giustizia in materia di semplificazione del processo di cognizione e delle procedure esecutive.


Questi sono i soggetti che stanno riscrivendo il codice di procedura civile e che hanno partecipato alla riunione:

 

- Confindustria;

- Assonime;

- ANIA;

- Confcooperative;

- ABI;

- Banca Italia;

- Confcommercio;

- Consiglio Nazionale Notariato;

- due accademici consulenti del Ministero;

- Ministero Giustizia;

- Ministero Sviluppo Economico;

- Ministero Economia e Finanze.

 

Ebbene, non risulta presente alcun rappresentante di OUA e CNF, Organismi di rappresentanza della nostra categoria professionale.

 

E’ molto grave che venga concepita una riforma del Codice di Procedura Civile senza l’intervento autorevole e competente della Avvocatura.

 

Il Movimento Forense lamenta da diverso tempo la grave ed irreversibile crisi di rappresentanza e rappresentatività degli Organi Istituzionali dell’Avvocatura. Il Congresso di Milano è stato l’atto conclusivo.

 

Pertanto, poiché il prossimo incontro è previsto per mercoledì  11 aprile 2012, il Movimento Forense esorta i rappresentanti dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura e del Consiglio Nazionale Forense a partecipare - anche se non invitati – alla riunione al fine di esprimere il proprio indispensabile parere sugli argomenti all’ordine del giorno.

 

Cordiali saluti

 

 Movimento Forense

 Massimiliano Cesali


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine