Rassegna Di Giurisprudenza

Ultimo aggiornamento .

Roma, 16.9.2015. Riprende dopo la pausa estiva la rassegna di giurisprudenza All Rights. Progetto in collaborazione con Movimento Forense. Tutti i colleghi italiani sono invitati a collaborare con le loro segnalazioni per lo sviluppo del progetto. Contatti info@allrights.it. 

 

DIRITTO DEL LAVORO

 

Infortunio in itinere. I chiarimenti delle Sezioni unite. La “occasione di lavoro” come elemento imprescindibile per l’indennizzabilità dell’infortunio.

 

Corte di Giustizia: illegittima la normativa nazionale che impedisca al marito dipendente pubblico la cui moglie non lavori di usufruire del congedo parentale

 

RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA, CONTABILE ED ERARIALE

 

Dipendente pubblico. Condanna patteggiata. Danno da disservizio, da interruzione del sinallagma contrattuale, d’immagine.

 

“Baratto amministrativo”. Un reciproco vantaggio per i contribuenti in difficoltà economiche e per le esigenze del Comune dove abita.

 

FAMIGLIA, MINORI E QUESTIONI DI STATO DELLE PERSONE

 

Modifica delle condizioni di separazione. Riduzione dell’assegno di mantenimento. Decorrenza dalla data della domanda di riduzione e non dal momento in cui sono maturati i presupposti per ottenerla.

 

Illegittima la dichiarazione dello stato di adottabilità di un minore senza previa (rigorosa) verifica da parte del Giudice della eventuale idoneità di parenti entro il quarto grado a supplire alle carenze genitoriali.

 

ONU: Rapporto annuale sulla protezione dei bambini nelle zone di guerra.

 

CEDU: la legge deve garantire il legame instauratosi tra padre non biologico e minore. Illegittimo diritto di famiglia russo.

 

CEDU: Italia condannata dai giudici di Strasburgo per il mancato riconoscimento legislativo delle unioni omosessuali.

 

Convenzione di negoziazione assistita per separazione personale dei coniugi. Applicabile la agevolazione ex art. 19, legge 74/1987 per le operazioni immobiliari.

 

URBANISTICA ED EDILIZIA

 

Condono edilizio. Lavori eseguiti successivamente alla presentazione della domanda di sanatoria. Illegittimo il mancato rilascio della sanatoria se i nuovi lavori non hanno autonoma abusività.

 

PRIVACY

 

Illecito trattamento dei dati personali. Riconducibilità alla responsabilità per l’esercizio di attività pericolose. Riparto dell’onere probatorio tra danneggiato ed autore dell’illecito trattamento dei dati personali.

 

Impianto di videosorveglianza installato per ragioni di sicurezza presso esercizio commerciale. Obbligo della informativa ex d.lgs. 196/2003.

 


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine