Politica Forense

Ultimo aggiornamento .

RENZI AL MOVIMENTO FORENSE: "NON È COLPA DEGLI AVVOCATI MA DELLA POLITICA."

Roma, 22 marzo 2016 -ll Premier scrive al Movimento Forense replicando al comunicato emanato dall'associazione a seguito della sua dichiarazione "CI VUOLE UNA ITALIA CHE CORRE, NON CHE INGRASSA I CONTI CORRENTI DEGLI AVVOCATI CON CAUSE SU CAUSE SU CAUSE" .
 

"Egregio Avvocato, nessun pregiudizio. Solo una constatazione: certi ricorsi si fanno solo in Italia. Non è colpa degli avvocati, ma di una politica che noi - non a caso - stiamo cercando di cambiare. Buon lavoro. Matteo Renzi" 

 

Ringraziamo il Presidente per la risposta, quanto al merito, attendiamo le soluzioni che il Governo intende offrire, con la precisazione che se si andrà nella direzione di limitare l'accesso alla giustizia ai cittadini ed alle imprese, come si vocifera, gli avvocati - a nome dei loro rappresentati - esprimeranno tutto il loro disaccordo.

Il Movimento Forense con le proprie proposte è a disposizione di chiunque abbia la volonta' di migliorare il sistema giustizia nel rispetto dei diritti dei cittadini.

 

(Movimento Forense)

Massimiliano Cesali


 

Il Comunicato del Movimento Forense (Clicca qui)


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine