Convegni & Formazione

Ultimo aggiornamento .

TARANTO, 17 OTTOBRE 2018 - CONVEGNI MF: LA  #PROVA#SCIENTIFICA" ASPETTI TEORICI E CASI PRATICI

MOVIMENTO FORENSE, sezione di Taranto. nell'ambito delle iniziative annuali volte all'aggiornamento e alla formazione professionale organizza l’evento formativo: "LA  #PROVA#SCIENTIFICA" Aspetti teorici e casi pratici”

L’incontro si pone l’obiettivo di analizzare il tema attualissimo della prova scientifica all'interno del processo penale, non solo il suo aspetto teorico, ma soprattutto, pratico. La prova scientifica e in particolare l’analisi del DNA, forniscono al processo penale un patrimonio fondamentale. Bisogna però saper calare la prova scientifica all’interno del processo.

Un aiuto fondamentale, in tale senso, ci arriva dalla biologia. Il ruolo della biologia nell’investigazione scientifica è fondamentale; nasce il ruolo del genetista/ consulente tecnico, il cui compito è di offrire una prova, prima fra tutte l’analisi del DNA . Una analisi che deve essere giustificata per evitare di incorrere in errori. Il DNA è un dato certo, ma potrebbe infatti, essere contaminato da altre tracce.

Altro aspetto che sarà oggetto del dibattito è quello relativo alla veicolazione della prova scientifica e il nuovo ruolo delle neuroscienze nel processo penale. Le neuroscienze rappresentano una nuova frontiera, accanto alla biologia forense, per sondare la imputabilità dell’imputato e in tema di di psicologia della testimonianza.

Prova scientifica, scienza e processo e l’apporto delle neuroscienze, nei casi pratici, attraversando con i loro protagonisti, nel ruolo di avvocati e consulenti, i casi di omicidi complessi e che hanno fatto cronaca.



#Interverranno:

- Avv. Vincenzo di Maggio, Presidente COA TARANTO


- Avv. Paola DONVITO, Presidente  Fondazione Scuola Forense Di Taranto


-Avv. Giuseppe Verre, Presidente Movimento Forense Taranto,

 - Dott. Ermanno CALCATELLI Presidente della Fondazione Italiana Biologi


- Prof. Avv. Francesco Mazza , Docente di Diritto Penale– Università di Cassino e autore della Monografia dal titolo: “La premeditazione del delitto tra dogmatica giuridica e neurotecnoscienze”


- Avv. NICODEMO GENTILE, Penalista- Avvocato del Foro di Perugia.


Introdurrà i temi del dibattito, l’Avv. Barbara MORETTI, Vice Presidente Movimento Forense Taranto.

 Modererà l’incontro, l’Avv. Egidio Albanese, Presidente della Camera Penale di Taranto..


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine