Ultimo aggiornamento .

EMERGENZA CORONAVIRUS / CONTRIBUTO ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL'ORDINE  PER L’ANNO 2020

EMERGENZA CORONAVIRUS

CONTRIBUTO ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL'ORDINE  PER L’ANNO 2020

Come certamente è noto, la tragica emergenza sanitaria che sta colpendo l’Italia, di fatto paralizza gran parte dell’attività professionale forense ed altresì rende difficoltoso, se non impossibile, per gli avvocati incassare le proprie parcelle, in quanto, è comprensibile che molti assistiti non siano nella condizioni di poter onorare i pagamenti.

E’ evidente che gli avvocati, in queste condizioni, non sono nemmeno in grado di provvedere al sostentamento proprio e della famiglia, e certamente non possono permettersi di adempiere agli oneri fiscali e contributivi.

In tale contesto, la sezione del Movimento Forense di Brescia, Bergamo, Cremona e Mantova ha inviato ai rispettivi Coa la richiesta di valutare ogni strada percorribile, in ogni sede procedendo, al fine di esentare gli iscritti dal pagamento della quota di iscrizione annuale per l’anno 2020, considerando anche l’ipotesi di accollarsi tale spesa utilizzando eventuali voci di sopravanzo nel bilancio.

Scarica qui la lettera inviata al Coa di Brescia

Scarica qui la lettera inviata ai Coa di Bergamo, Cremona e Mantova


Commenti

Nessun commento.

Registrati per poter commentare.

© 2013 Movimento Forense - Sito sviluppato da Filippo Iovine